DICASTERO LAICI, FAMIGLIA E VITA: “LA FRAGILITÀ È IL NUCLEO DELLA RIFLESSIONE BIOETICA”

DICASTERO LAICI, FAMIGLIA E VITA: “LA FRAGILITÀ È IL NUCLEO DELLA RIFLESSIONE BIOETICA”

access_time 8 mesi ago

Gabriella Gambino, sottosegretario del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita della Santa Sede in un’intervista pubblicata da Vatican News sostiene quanto segue:

«Credo che sia importante concentrarci oggi, anzitutto, sul tema della fragilità che è il nucleo della riflessione bioetica. Rimettere al centro la fragilità in tutte le dimensioni dell’esistenza umana, quindi non solo l’inizio e la fine ma anche tutto ciò che c’è nei vari passaggi cruciali della vita umana. Pensiamo all’infanzia, alla fase della procreazione, della generazione della vita; alla malattia, alla fase anziana della vita […]».

Fonte: Vatican News – Italiano

Moglie e madre di 5 figli, nell’intervista si sofferma sul ruolo dei laici nella Chiesa: «Dobbiamo metterci al servizio della Chiesa a partire da quella che è la nostra vocazione specifica. E quindi il fatto di essere laici, che vivono in pienezza il Sacramento del matrimonio e la genitorialità che ne scaturisce, deve essere una ricchezza e un valore aggiunto dentro la Chiesa».

Gambino richiama da ultimo «l’urgenza di formare le coscienze, formare anzitutto i formatori. […] Questa dimensione  è fondamentale affinché davvero ogni essere umano possa diventare capace di custodire la vita umana e possa farsi annunciatore del valore inestimabile di ogni vita umana».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

content_copyCategorized under