FRANCESCO PER LA XXVI GIORNATA MONDIALE DEL MALATO 2018: “NON POSSIAMO DIMENTICARE LE FAMIGLIE DEI SOFFERENTI”

FRANCESCO PER LA XXVI GIORNATA MONDIALE DEL MALATO 2018: “NON POSSIAMO DIMENTICARE LE FAMIGLIE DEI SOFFERENTI”

access_time 9 mesi ago

Il tema della XXVI Giornata del malato 2018 è stato tratto dalle parole che Gesù, innalzato sulla croce, rivolge a sua madre Maria e a Giovanni: «“Ecco tuo figlio … Ecco tua madre”. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé» (Gv 19,26-27).

Tra i vari orientamenti forniti dal Papa all’interno del messaggio inoltrato in occasione dell’evento che si terrà il prossimo 11 Febbraio, troviamo:

La centralità della persona umana all’interno del processo terapeutico;

La ricerca scientifica da compiere nel rispetto della vita e dei valori morali e cristiani;

La preservazione degli ospedali cattolici dal rischio dell’aziendalismo;

Il monito che ribadisce ancora una volta il fatto che la cura passa attraverso una visione integrale della persona;

L’intelligenza organizzativa e la carità;

Le cure da sostenere con politiche adeguate;

L’invito finale rivolto a tutta la Chiesa per prendersi carico delle più grandi fragilità ed essere sempre più una comunità sanante.

Segue il commento del comunicato di Francesco fatto da Don Massimo Angelelli, Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Salute, in un videoeditoriale:

Fonte: AgenSIR

content_copyCategorized under